Architettura a stomaco pieno

La rubrica "architettura a stomaco pieno" si sposta oggi in Spagna e fa tappa nelle tre principali città, Madrid, Barcellona e Valencia. Si comincia con la capitale della Comunità Valenciana ed in particolare visitando lo storico Mercado Central. La struttura è stata progettata nel 1914 dagli architetti Francisco Guardia e Alejandro Soler della scuola di Barcellona ed è stata inaugurata nel 1928 dal re Alfonso XIII. Distribuiti su una superficie di 8.000 metri quadrati, si trovano i 959 banchi alimentari divisi in due zone: da una parte la verdura, la frutta e la carne; dall'altra il pesce. Visitare il mercato vuol dire fare un tuffo in un mondo di sapori ed odori. Se da una parte ci accolgono i delicati profumi ed i colori accesi della huerta valenciana (gli orti della vicina campagna) dall'altro sono i più intensi odori del mare ad accompagnarci nella spesa quotidiana. Meno turistico de "La Boqueria” di Barcellona ma altrettanto affascinante, il mercato ha una forma poligonale irregolare a 14 lati ed è realizzato con una struttura in acciaio, tetti inclinati e vetrate decorate che creano all'interno uno spettacolare gioco di luci. Al centro della struttura è presente una cupola vetrata oggetto di un restauro nel 2004. Sormonta la cupola un indicatore di vento a forma di pappagallo (in spagnolo "cotorra"). Su questo particolare esiste una leggenda, secondo la quale il pappagallo farebbe allusione ai pettegolezzi abituali nel mondo dei mercati. Nel 2007, in occasione dell'inaugurazione della Coppa America di Vela, il mercato ha ospitato l'esclusivo party di Prada sponsor di una delle barche in competizione. In quell'occasione al posto di fragole, orate e carote si potevano trovare occhiali, borse e scarpe griffate.

Non si può uscire dal mercato senza aver provato una "loncita" (fettina) del "Jamón Pata Negra" o del "Jamón 5J" due delle migliori varietà di prosciutto spagnolo. Un consiglio: non provate neanche a compararlo con i nostri migliori prosciutti: qui siamo su un altro pianeta.

Per chi volesse saperne di più:

https://www.mercadocentralvalencia.es/


Featured Posts
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Recent Posts